Presentazione

Il nuovo Istituto è nato dalla  fusione  tra lo storico Liceo Classico e Liceo Musicale “Dante” e il Liceo Artistico “Leon Battista Alberti”, avvenuta il 1 settembre 2018 a seguito della condivisione con la Città Metropolitana e con il Miur del progetto del "Polo Umanistico delle Arti". Si pone come spazio di apprendimento e di formazione in sinergia con le opportunità offerte dalla comunità locale, nazionale ed europea.  Si è presentata così l’occasione di realizzare un progetto assai ambizioso, una scuola dove le discipline umanistiche, le arti figurative e la musica costituiscano la base della paideia, della crescita umana e culturale degli alunni, una scuola che sviluppi e valorizzi la creatività di ognuno. Fino dall’antichità poesia, musica e pittura sono state considerate collegate tra loro: nella Grecia arcaica la poesia era associata al canto, il poeta Simonide di Ceo nel VI-V secolo affermava che “La pittura è una poesia silenziosa e la poesia è una pittura che parla” e l’idea oraziana Ut pictura poesis - “La poesia è come un quadro” - ha informato di sé i secoli fino ai giorni nostri. In questo Istituto i giovani, indipendentemente dall’indirizzo scelto, possono “respirare” le emozioni espresse dalla musica, i sentimenti e i concetti astratti resi visibili dalla concretezza della pittura, della scultura e delle altre arti figurative, la curiositas, la sete di conoscenza stimolata dalle discipline umanistiche. Sviluppare le capacità analitiche, critiche e metodologiche che permettano di giungere alla conoscenza del patrimonio culturale nelle sue diverse dimensioni, indirizzare i giovani alla pratica delle arti è fornire loro, come sosteneva Aristotele, un mezzo per arrivare al reale, è portarli a riconoscere la centralità dell’uomo, le esigenze, i diritti, i valori. 

L’ Istituto  è articolato su tre sedi. La sede centrale di via San Gallo  e la sede di via Magliabechi  sono collocate nel quartiere 1; la particolare situazione logistica della  sede centrale  del Liceo Artistico,  situata nel quadrilatero di San Marco a Firenze tra l'Accademia e la Facoltà di Architettura, rende  la scuola fruibile da un ampio bacino d’utenza, non solo cittadino, che si estende all'intero territorio della città metropolitana, essendo ben servita dai mezzi pubblici. Nel Liceo Artistico in questi ultimi anni sono stati potenziati e ampliati i vari indirizzi, che rispondono alle esigenze di un vasto territorio, che da Prato giunge a Scandicci e  al Valdarno, in connessione con realtà economiche in stretto rapporto con la progettazione e la creatività. Per “agevolare l’accesso di tutti ai sistemi di istruzione e formazione”, il Liceo Artistico ha da anni mantenuto e potenziato la formazione degli adulti, nel quadro dell’educazione/apprendimento permanente, con il Corso Serale e l’attivazione dell’Università dell’Età Libera in convenzione con il Comune di Firenze. La sede di via Puccinotti è collocata nel quartiere 2; la recente realizzazione delle diverse linee della tranvia ha reso facilmente raggiungibile la scuola da ogni quartiere  della città e dalle zone limitrofe. Il territorio circostante  alle sedi comprende scuole di ogni ordine e grado, pubbliche e private, e dispone di servizi differenziati, centri per iniziative culturali e sociali, biblioteche, associazioni per il volontariato, circoli sportivi; sono realtà diversificate, attente alle esigenze ed alle richieste del contesto territoriale, disponibili a collaborare e interagire in rete.

Powered by Wonderlab
@2018 - 2019 ISS Alberti - Dante
Privacy - Accesibilità - Note Legali
Credits by
Wonderlab
Privacy - Accesibilità - Note Legali
@2018 - 2019 ISS Alberti - Dante
Credits by Wonderlab